L’Uisp sul nuovo Dpcm: no, non ci stiamo

 

Dall’inizio della pandemia la Uisp è sempre stata sul crinale tra responsabilità verso il bene primario della salute di tutti e il dovere di rappresentanza.

Oggi ci sentiamo di dire NO, NON CI STIAMO alle incongruenze che emergono rispetto ai diversi comparti che interessano le nuove misure del DPCM. Non può essere sempre lo sport a pagare le conseguenze pesanti delle scelte.

Lo sport, quello di base soprattutto, ha una valenza trasversale nelle politiche pubbliche a partire da quelle per la salute, ma è altrettanto economia sociale, opportunità di lavoro, con pari dignità rispetto alle altre realtà produttive del paese. Gli investimenti che il nostro mondo ha fatto per garantire la sicurezza e la salute dei praticanti e dei cittadini non possono non essere presi in considerazione. Lo sport di base è davvero in ginocchio, non ce lo possiamo più permettere.

Chiediamo fin da subito interventi consistenti sul piano delle risorse da allocare, che possano ristorare tutto il comparto sportivo, che riconoscano gli indennizzi a tutti quei lavoratori dello sport che, al pari di tutti gli altri, sostengono le proprie famiglie, i propri figli. NON ACCETTIAMO E NON ACCETTEREMO DI ESSERE CONSIDERATI MARGINALI. Lo sport è parte del progetto di vita di ogni persona, deve avere pari condizioni come per tutte le altre categorie.

…e ti pareva!!!…. di nuovo CHIUSI !!!!!

UN BEL RESPIRO… E GUARDIAMO AVANTI

La sera del 25 ottobre il governo ha comunicato al paese le nuove misure atte a contenere la diffusione della pandemia da COVID 19.

Tra le misure rientra la chiusure delle palestre e delle attività sportive in genere.

RISPETTEREMO LE DIRETTIVE, MA PENSIAMO CHE SI SAREBBE POTUTO FAR MEGLIO !!!

A tutti gli atleti, praticanti e a tutti quelli che ci seguono, cercheremo di starvi vicino facendo lezioni online e/o al parco, non perdiamoci. A presto

Nuovo protocollo per “l’attività di base e motoria in genere”

 

Sul sito del Dipartimento per lo sport, è stato pubblicato nella serata di ieri il nuovo protocollo attuativo che intende riprendere i contenuti delle “Linee-Guida per l’attività sportiva di base e l’attività motoria in genere”, emanate ai sensi del DPCM del 17.05.2020 art. 1 lettera f), il 19 maggio 2020, aggiornandone alcuni elementi, sulla base dei più recenti provvedimenti emanati in tema di contenimento degli effetti della pandemia da COVID-19, con particolare riferimento al DPCM 18 ottobre 2020.

Links:

– Il testo del protocollo

– Il testo del decreto di approvazione del protocollo

Il Protocollo attuativo intende riprendere – si legge nella premessa al documento – i contenuti delle Linee-Guida per l’attività sportiva di base e l’attività motoria in genere, emanate ai sensi del DPCM del 17.05.2020 art. 1 lettera f), il 19 maggio 2020, aggiornandone alcuni elementi, sulla base dei più recenti provvedimenti emanati in tema di contenimento degli effetti della pandemia da COVID-19, con particolare riferimento al DPCM 18 ottobre 2020.

Il testo include, inoltre, gli elementi più rilevanti tratti dai Protocolli attuativi adottati dalle diverse federazioni sportive nazionali, discipline sportive associate e enti di promozione sportiva, e introduce, ove necessario, ulteriori misure per rendere ancor più efficaci le regole già in vigore.

Pur se all’esito dei monitoraggi ad oggi effettuati dal Dipartimento per lo Sport, emerge la sostanziale corretta applicazione delle misure di prevenzione previste nei protocolli ad oggi condivisi, si ritiene tuttavia utile – si continua a leggere in premessa -fornire indicazioni più dettagliate e prescrittive, in considerazione del più recente andamento della curva epidemiologica.

Il Protocollo fornisce indicazioni specifiche volte ad assicurare la prosecuzione delle attività sportive e dell’esercizio fisico alle quali devono attenersi tutti i soggetti che gestiscono, a qualsiasi titolo, siti sportivi, centri di attività motoria, palestre, piscine, o i soggetti che comunque ne abbiano la responsabilità.

Il documento fornisce un indirizzo generale e unitario e ha carattere temporaneo e strettamente legato all’emergenza epidemiologica. Esso, qualora necessario, potrà essere ulteriormente declinato, per le singole discipline sportive, dalle rispettive Federazioni sportive nazionali, dalle Discipline sportive associate e dagli Enti di promozione sportiva, riconosciuti dal CONI e dal CIP, tramite nuovi protocolli o addendum o integrazioni agli esistenti protocolli applicativi.

I NOSTRI CORSI

  • KARATE SHOTOKAN – Bambini e Adulti

  • PUGILATO AMATORIALE – Ragazzi e Adulti

  • KUNG FU – Bambini

  • YOGA HATHA e KUNDALINI

  • QI GONG – Adulti

  • TAI CHI CHUAN Stile Yang – Adulti

 

1° Stage Tecnico della Stagione

Sabato 19 al Centro Sportivo “Claudio Rosone” di Castelverde

si è svolto il 1° Stage Tecnico della stagione sportiva 2020/21 del settore Karate Shotokan coadiuvato dalla Commissione Tecnica Regionale Lazio.

Buona la partecipazione degli atleti che hanno seguito le lezioni sia di Kumite che di Kata, egregia l’ospitalità della Polisportiva Castelverde. Di seguito alcune foto

 

GRAZIE A TUTTE/I

VERAMENTE GRAZIE !!!

Grazie per aver risposto alla nostra chiamata, nelle prime due settimane moltissimi sono tornati a frequentare i nostri corsi e altri si sono aggiunti, questo è un bel segnale per lo sport, la voglia di esserci e di praticare. Un nuovo corso si è aggiunto ai già numerosi, il Kung Fu per bambini. Purtroppo abbiamo sospeso il corso di Ginnastica Posturale e speriamo presto di poterlo riattivare. Già il 19 settembre il gruppo di Karate si sposterà per il  primo Stage Karate UISP della stagione ospitato dalla Polisportiva Castelverde nel Centro Sportivo “Claudio Rosone” nostro indimenticabile Amico.

NUOVA STAGIONE – STAGIONE INCERTA

RIPARTENZA IN SICUREZZA

Dal 1° settembre, coperti dall’Affiliazione al nostro EPS di riferimento UISP aps, siamo al lavoro per mettere a punto tutte le misure anti-covid necessarie a far ripartire le attività. Dal 7 partiranno i corsi di Karate sia dei bambini che degli adulti, dal 14 invece tutti gli  altri. Certi che tutti i nostri atleti e praticanti tornino ad allenarsi (in sicurezza) e certi che ci aiuteranno a rispettare tutte le misure messe in campo per combattere questo brutto momento. A seguire tutti gli orari e giorni.

VI ASPETTIAMO !!!!

BUONI SPORT REGIONE LAZIO

LA NOSTRA ASSOCIAZIONE HA ADERITO AL “T&T Sport Network Lazio”.

E’ POSSIBILE QUINDI UTILIZZARE BUONI E VOUCHER PER TUTTE LE NOSTRE ATTIVITA’.

AFFRETTATEVI CHI HA I REQUISITI FACCIA DOMANDA.

 

  1. Buoni sport. Una misura dedicata alle famiglie per garantire a tutti la possibilità di praticare sport. I buoni sono rivolti ai ragazzi e agli over 65 con un reddito familiare ISEE fino a 20.000 euro (30.000 in caso di persone con disabilità) e possono essere utilizzati anche per la frequenza a centri estivi e centri aggregativi socio-educativi, purché nel programma siano contemplate attività sportive. Potranno usare il buono i minori tra i 6 e i 17 anni, per cui è previsto un contributo di 400 euro, e le persone anziane di età superiore ai 65 anni, per cui è previsto un contributo di 300 euro. 1.180.000 euro il totale delle risorse. La misura è gestita dall’Asp regionale Asilo Savoia. http://asilosavoia.it/sport-network/
  2. Voucher sport per ragazzi minori e under 26. Un sostegno alle famiglie in difficoltà economica a causa dell’emergenza Coronavirus che mette a disposizione voucher sport a parziale o totale copertura dei costi di iscrizione e delle spese sostenute dalle famiglie per consentire ai figli minori e ai giovani under 26 di praticare l’attività sportiva. Il voucher potrà essere utilizzato dalla data di emissione ed entro il 31 dicembre 2020. È valido anche per l’iscrizione e la frequenza a centri estivi e centri aggregativi socio-educativi, purché nel programma siano contemplate attività sportive. La misura è diretta ai giovani e ai possessori di Lazio Youth Card. Risorse per 800.000 euro, 8000 voucher da 100 euro. La misura è gestita dall’Asp regionale Asilo Savoia. http://asilosavoia.it/sport-network/

http://asilosavoia.it/cosa-facciamo/minori/tt-sport-music-network/